Snaidero batte Jesi col fiatone: 81-80. FOTO

DSC_2491Un finale thrilling con Jesi che recupera la Snaidero e poi si fa riscavalcare a pochi istanti dal termine. Il tiro della disperazione di Jesi danza sul ferro ma finisce fuoriLa snaidero conduce comdamante il match per tre quarti (16-12, 38-30, 59-52) con Brkic e Harrisno sugli scudi; poi nell’ultimo quarto qualche blackout indifesa permette negli ultim itre minuti a Jesi di riportarsi sotto con tre triple di fila che portano i marchigiani addirittura a condurre a pochi secondo dal termine. Un contestatissimo fallo su Bennet (ma poco prima fischiato fallo inesistente all’esordiente Mocnik) manda l’americano in lunetta. 2 su 2 e Snaidero avanti di uno. quattro secondi al termine Jesi imbrocca un tiro della disperazioneche batte sulla tabella, ferro interno, rimbalza e poi finisce fuori. La Snaidero sale a 14 punti nel grupone dell quarte. Solo 4 punti più in sù ci sono le due seconde in classifica. Prossimo turno il 4 gennaio a Scafati

ASC_2469DSC_2089DSC_2127DSC_2136DSC_2140DSC_2162DSC_2176DSC_2203DSC_2273DSC_2317DSC_2335DSC_2359DSC_2366DSC_2451DSC_2490DSC_2528

Lascia un commento

372