Snaidero ritira le dimissioni e annuncia Caja quale nuovo coach

dsc_1017.JPGSi è tenuta ieri pomeriggio la conferenza stampa di Edi Snaidero. Queste le sue parole: «Dopo un periodo di silenzio e di riflessione, ho intravisto la possibilità di continuare alla guida del progetto sportivo. Una serie di imprenditori si è fatta avanti e le istituzioni, tra gli altri il sindaco di Udine Furio Honsell e il presidente della Regione Fvg Renzo Tondo, hanno fatto la loro parte per supportare questo progetto. Quindi, ritiro le dimissioni e resto presidente della Pallalcesto Amatori Udine – Snaidero Basket per esplicita richiesta di un gruppo di imprenditori/amici che si sono dichiarati disponibili ad aiutarci. Oggi, inoltre, annunciamo Attilio Caja quale nuovo coach. Caja è un allenatore esperto che ha fatto bene in tutte le grandi città italiane in cui ha lavorato. Colgo l’occasione per ringraziare l’amico Enrico Bertossi e Cesare Pancotto».
Queste le prime parole in arancione di Attilio Caja: «Per me è un piacere essere a Udine e ringrazio il presidente Edi Snaidero per avermi chiamato. La Snaidero rappresenta per me un’ottima opportunità in una piazza storica qual è Udine. Il nostro obiettivo sarà quello di fare il meglio possibile e credo che ci toglieremo delle belle soddisfazioni. Ripartiremo da Di Giuliomaria e Antonutti: fidatevi, faremo una buona squadra».
Nell’occasione, il general manager snaiderino Mario Ghiacci ha annunciato i due nuovi assistenti di coach Caja che saranno Daniele Michelutti e Giancarlo Stradolini, mentre per il preparatore atletico è questione di giorni.

706