Bearzi

Sociale: Bolzonello, bene punto d'ascolto per anziani della Somsi

Pordenone, 8 dic – “Oggi siamo nella condizione ideale per
iniziare il nuovo anno di attività con la consapevolezza che le
nostre radici non sono state tradite, ma anzi sono state
coltivate e che la Storica società operaia di mutuo soccorso ed
istruzione (Somsi) di Pordenone è capace di interpretare le nuove
esigenze della nostra comunità in un momento di grande
cambiamento anche nelle abitudini quotidiane”.

Lo ha dichiarato il vicepresidente della Regione, Sergio
Bolzonello, che intervenendo alla cerimonia di apertura del
151esimo anno d’attività della Somsi ha espresso il proprio
compiacimento per l’annuncio da parte della presidente del
sodalizio, Rosa Saccotelli Pavan, dell’imminente attivazione di
un punto d’ascolto dedicato agli anziani. Nello specifico
Bolzonello ha rimarcato l’importanza della “nuova attenzione che
la Società operaia rivolge all’ambito sociale della comunità di
Pordenone e in particolare verso coloro che sono più fragili e
hanno maggiori necessità di essere aiutati. Un nuovo approccio
all’aiutare che segna un ritorno alle origini della Società
operaia e rappresenta un buon inizio d’anno perché si riparte da
radici solide”.

Ricordando come nella sua storia la Società operaia abbia “creato
una credibilità basata sul lavoro delle donne e degli uomini che
in questi 150 anni hanno saputo interpretare tutti i momenti
vissuti dalla comunità di Pordenone” Bolzonello ha evidenziato
come il 2017 sia stato molto ricco di attività per il sodalizio,
che ha spaziato con le proprie iniziative – tutte collegate da un
unico filo conduttore – dalla musica, al teatro, all’economia, ma
anche all’interpretazione della società.

Il vice presidente ha quindi sottolineato l’impegno della Regione
a favore delle numerose attività della Società operaia sia
attraverso i bandi triennali per la cultura, sia tramite gli
interventi di sostegno al turismo ed anche attraverso la conferma
di tutti i contributi precedentemente erogati dalla Provincia di
Pordenone.

La Società operaia di mutuo soccorso e istruzione di Pordenone è
una realtà che fa della solidarietà la propria base fondante e
rappresenta un importante punto di incontro per molti soci,
giovani e non, che partecipano a numerose iniziativa dalla
beneficienza, all’istruzione, alla cultura e alla musica.

All’evento, al quale hanno partecipato numerosi soci del
sodalizio con le proprie famiglie, era presente tra gli altri il
sindaco del Comune di Pordenone, Alessandro Ciriani.
ARC/MA/ppd

Powered by WPeMatico

facebook
873