Bearzi

Sporting Club Udine: Abignente lascia – Lettera aperta

Riceviamo e pubblichiamo dallo Sporting Club Udine

E’ molto profonda in me la commozione mentre scrivo queste righe.
GRAZIE alla società che ha creduto in me, permettendomi di inseguire un sogno!
GRAZIE a tutte le giocatrici che ho allenato, perché da loro ho imparato molto più di quanto io gli abbia insegnato.
Un sentitissimo GRAZIE va ai tantissimi tifosi che mi hanno sostenuto in tutti questi anni!
Vorrei poter ringraziare e nominare, una per una, tutte le persone che mi sono state vicinissime in questi otto anni, ma si tradurrebbe in uno sterile elenco di nomi e non voglio sminuire i legami che si sono instaurati in questo lungo lasso di tempo, perché vanno ben oltre i rapporti professionali.
Unione che ha fatto si che tutti crescessimo costantemente, dalla società, allo staff, alle giocatrici. Tutti hanno creduto in me e questo mi ha fatto crescere, prima come uomo e poi come allenatore.  I successi sportivi sono solo la ciliegina sulla torta di una meravigliosa esperienza vissuta con tutto me stesso ed al massimo delle mie capacità, insieme a tantissime persone speciali. Chiudo e vi saluto con una citazione di John Ruskin:
“Il migliore riconoscimento per la fatica fatta non è ciò che se ne ricava, ma ciò che si diventa grazie ad essa.”

Larry

facebook

Lascia un commento

489