Bearzi

Staffetta: sport, educazione e divertimento

ante3370.JPG“La 9a edizione della Maratonina “Città di Udine” in calendario il prossimo 28 settembre – dice Paolo Bordon, presidente dell’Associazione Maratonina Udinese – è una gara che si preannuncia all’insegna della competizione ai massimi livelli. Ma c’è un altro obiettivo importante per la nostra associazione: l’educazione allo sport, per questo è nata la prima Staffetta dedicata alle scuole”. Sabato 27 settembre, alle 10.15, il centro della città accoglierà le squadre miste, composte da ragazzi provenienti dalle scuole medie e degli istituti superiori della provincia di Udine, pronte a cimentarsi nella prima Staffetta organizzata appositamente per i ragazzi delle scuole.”Con questa gara a sfondo educativo – spiega Venanzio Ortis, vicepresidente dell’Associazione Maratonina Udinese – desideriamo sensibilizzare gli studenti, coinvolgendoli attivamente nel mondo dello sport e in una piccola competizione dedicata interamente a loro. Su un tracciato di 900 metri, con partenza e arrivo fissati nella centralissima via Mercatovecchio, che compie il giro del castello attraverso via Portanuova, piazza Primo Maggio, via Manin e piazza Libertà. Le squadre, composte da 4 piccoli podisti, si passeranno il testimone tre volte lungo il tracciato di gara fino a giungere al traguardo. Ci aspettiamo un riscontro da parte delle scuole, visto il nostro impegno nel profondere e divulgare la cultura sportiva”.

Le scuole e gli insegnanti che desiderano informazioni possono  telefonare in segreteria allo 0432 – 501612 oppure inviare una mail   a [email protected]

La 9a edizione si preannuncia ricca di novità. Questo grazie anche al sostegno economico proveniente da molti enti e realtà private. Il principale sostenitore, la Banca Popolare di Vicenza, fin dalla prima edizione è vicino alla Maratonina. 

“Le ragioni  della presenza dell’Istituto al fianco di questo straordinario evento sportivo – spiega Alberto Cudiz, Capo Area FVG Banca Popolare di Vicenza – sono da ricercare  proprio nel suo essere banca popolare. Ossia un banca che, accanto all’attività istituzionale bancaria e finanziaria, rivolge da sempre la propria attenzione anche alle altre componenti del territorio in cui opera. Queste caratteristiche di banca popolare sono del resto le stesse che avevano contraddistinto per lunghissimo tempo la Banca Popolare Udinese, confluita come noto in quella di Vicenza qualche anno fa. Un passaggio, questo, che ha reso ancor più grande la Banca mantenendone immutate le caratteristiche di vicinanza al territorio, sia dal punto di vista economico sia sociale”.

La lista di chi crede nelle iniziative dell’Associazione Maratonina Udinese, oltre al main sponsor Banca Popolare di Vicenza, è nutrita: Arteni, Trudi, Amga, Asics, Acegas, Gatorade, Goccia di Carnia,  Villacher Bier, Saf, Net, Caffè Contarena, Ca D’Oro, Farmaceutiche Rinaldi, Ssm, Latterie carsiche, Despar, Groupama Asscurazioni, Confcooperative, Vigne Zamò, Udine Mercati, Cicli Granzon, Radio Fantasy, Gruppo Ferri e molti altri a fianco, naturalmente, degli enti regionale, provinciale e comunale. Danno il loro patrocinio anche il Comune di Tavagnacco, la Camera di Commercio, la Civiform, la Fidal, la Iaaf e l’Aism.

facebook

Lascia un commento

545