Stage Copoeira a Sacile

sa4.jpgL’evento è stato un vero successo sia per l’ elevata qualità tecnica degli allenamenti e delle lezioni di musica e canto proposte dal Maestro, che in materia vanta un esperienza di oltre mezzo secolo, che per il livello di spettacolarità dei momenti di gioco molto amichevoli, armoniosi, acrobatici e divertenti.
sa11.jpgSono stati circa 80 provenienti da varie città  italiane e precisamente Roma, Napoli, Milano, Bologna, Vicenza, Padova, Venezia, Treviso, Udine oltre che da Pordenone e dintorni, non sono mancate le partecipazioni degli stranieri provenienti da Belgrado e Novi Sad (Serbia), Zagabria (Croazia), Vienna (Austria), Amburgo e Berlino (Germania), Barcellona (Spagna) e naturalmente il Maestro João Grande, brasiliano di origine e trapiantato a Manhattan – New York ormai da 20 anni, con la sua accompagnatrice. La macchina organizzativa ha potuto soddisfare completamente le esigenze degli stagisti grazie alla struttura, il Palamicheletto, non solo bellissima ma veramente accogliente, anche nei momenti di pausa in cui sono stati proiettati dei video storici di personaggi famosi nel mondo della Capoeira.

Soddisfazione dunque da parte degli organizzatori (Associazione Capoeira Angola Center Italia) e del Professor Marquinho (responsabile tecnico, insegnante dell’Associazione) ma anche dell’ ospite Maestro João Grande che ha potuto riscontrare come i suoi discepoli in Europa portino avanti i suoi insegnamenti stilistici, mirati soprattutto a preservare la tradizione della Capoeira Angola, così come lui stesso la apprese dal suo grande Maestro, Mestre Pastinha 1889-1991. M. Pastinha fu colui che perfezionò la Capoeira Angola  preservandone gli aspetti originari e rituali e aprì la prima scuola (Centro esportivo de Capoeira Angola) in Brasile.

sa3.jpgL’appuntamento al prossimo anno per il “V° Workshop Internazionale di Capoeira Angola con Mestre João Grande”, sempre al Palamicheletto, che dopo averne ospitati già due dei quattro ( 2002 Venezia, 2003 Trieste, 2004 e 2007 Sacile) è stato definitivamente sancito come luogo prescelto per i prossimi appuntamenti a carattere internazionale, compatibilmente con la disponibilità della gestione dell’impianto, che comunque ha assicurato l’intenzione di sostenere il nostro progetto di continuità.

872