Bearzi

Stamperia di banconote in casa, falsario condannato a Udine

SOLDI
Il gup del tribunale di Udine Emanuele Lazzaro ha condannato oggi in abbreviato a due anni, quattro mesi e 600 euro di multa per falsificazione e spendita di monete false, il “falsario” di Faedis (Udine), L.C., 66 anni, nella cui abitazione gli agenti del commissariato di Cividale avevano scoperto una sorta di stamperia per coniare banconote. Nell’abitazione i poliziotti avevano scoperto un laboratorio attrezzato con un computer, con apposita stampante e pennarelli argentati per la falsificazione degli ologrammi, e avevano trovato diversi fogli di carta, alcuni dei quali riportanti prove di stampa delle banconote da 50 e 100 euro. Le indagini, coordinate dal pm Paola De Franceschi, erano partite nel novembre 2013 dopo la spendita di alcune banconote false da 50 euro che stavano circolando nel centro di Cividale e a Faedis. L’imputato ha risarcito il danno alle persone offese.

facebook
732