Stazione di Topolò Postaja Topolove. Domenica 11 luglio

La Stazione apre  i suoi lavori verso le sette del mattino con una Preghiera laica per il paese di Topolò, eseguita dal fisarmonicista Paolo Forte.

In tarda mattinata, verso le undici, incontro con il Teatro Valdoca: la poeta Mariangela Gualtieri e il regista teatrale Cesare Ronconi presentano Album dei Giuramenti e Tavole dei Giuramenti. Il lavoro è il frutto di due anni di incontri e seminari, culminati con la formazione da parte del regista di un gruppo di dodici giovani attori. Con loro, Ronconi e Gualtieri hanno condiviso, negli spazi e nel verde di L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, tre mesi di vita in comune che hanno portato alla formazione di un coro teatrale.

Verso le cinque della sera, Oltre questo confine, concerto di musiche di area balcanica e klezmer eseguite da Giorgio Parisi al clarinetto e Paolo Forte alla fisarmonica.

A seguire, Mariangela Gualtieri, una delle voci più note e intense della poesia italiana, nel rito sonoro Quotidiani innamoramenti.

Con il buio, Ti porto al sicuro. Trieste e l’emigrazione ebraica, un progetto ideato dallo storico Tommaso Chiarandini,  Fonti e testimonianze storiche inedite verranno rese accessibili attraverso le modalità di storytelling multimediale del live painting e dei video di animazione. Con Cosimo Miorelli, live painting, Davide Casali e Manuel Figheli, musiche, e le voci narranti di Maurizio Zacchigna e Roberta Colacino.

In paese, in loop, le audio-installazioni del basco Luca Rullo, della norvegese Line Horneland, l’installazione di Titta Raccagni ed Elena Rucli e la panchina sonora di Spazioersetti.

Stazione di Topolò è resa possibile dal contributo di Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli, 

Si raccomanda di rispettare le regole dovute all’emergenza sanitaria. Gli eventi si svolgeranno all’aperto e l’ingresso è libero.

708