Stiria Food Festival a Udine 28 aprile – 1 maggio

stiria

Tutto è pronto a Udine per l’arrivo delle prelibatezze e specialità gastronomiche della Stiria, che dal 28 aprile al 1 maggio saranno ospitate in piazza I maggio in occasione dello ”Stiria Food Festival”.

Chi vorrà assaggiare wienerschnitzel, wurstel, crauti, krapfen, strudel e ovviamente l’immancabile birra potrà farlo nel piccolo villaggio di circa 500 metri quadrati che verrà allestito a cominciare da domani, 27 aprile, per accogliere nel migliore dei modi le tipicità d’oltralpe che tornano a Udine dopo quasi dieci anni di assenza.

L’ultima volta degli stand austriaci a Udine risale all’edizione di Friuli Doc di quasi dieci anni fa. Poi la manifestazione ha scelto la strada della promozione dei prodotti locali, e l’amministrazione comunale ha quindi deciso di sperimentare la via di una manifestazione ”ad hoc” dedicata alla Stiria.

«E sarà una via non solo per un gradito ritorno – sottolinea Venanzi – ma anche per gettare le basi di una collaborazione che in futuro porti a uno scambio delle rispettive manifestazioni. Una sinergia che potrebbe creare così opportunità economiche anche per il nostro territorio: stiamo anche lavorando per coinvolgere la Carinzia,la Croazia e la Slovenia per analoghe sinergie di interscambio e collaborazione».

Due sono gli espositori che, con dieci truck super attrezzati, daranno vita al villaggio stiriano: si tratta di Grossauer events e Revents events, entrambi molto affezionati a Udine in quanto partecipanti alle prime edizioni di Friuli Doc fino a circa dieci anni fa.

L’appuntamento, che certamente richiamerà in città migliaia di visitatori e appassionati delle golosità austriache, per quattro giorni proporrà le prelibatezze provenienti dalla Stiria, accompagnate dalle musiche, dai balli e dai costumi tradizionali della regione austriaca.

Gli Stand apriranno venerdì 28 aprile alle ore 18.00 e fino all’una di notte, sabato e domenica dalle 10 all’una, e lunedì 1 maggio dalle 10 alle 23. L’inaugurazione ufficiale è prevista per venerdì 28 aprile alle 18.00 (in caso di maltempo sarà rinviata a sabato 29 aprile alle 11.00).

In più, la manifestazione permetterà di sperimentare una nuova viabilità di piazza I maggio come location per eventi di questo tipo.

«Per la prima volta si va a realizzare una modalità di chiusura che collega il colle con l’ellisse della piazza I maggio – spiega l’assessore Venanzi – così da testare quello che vorremmo fosse un assetto nuovo della piazza da utilizzare in occasioni particolari quali eventi, mercati e altre iniziative di grande interesse».

Le modifiche alla viabilità saranno attive già dalla mattinata di giovedì 27 aprile, quando cominceranno gli allestimenti, fino alla tarda mattinata del 2 maggio.

Per le auto in arrivo da piazza Patriarcato non cambierà nulla. Per chi arriverà da viale della Vittoria ci sarà la possibilità di accedere solo al parcheggio. Invece chi arriva da Largo delle Grazie, troverà in piazza la svolta obbligata o a destra verso viale della Vittoria oppure verso l’entrata del parcheggio. I veicoli in uscita dal parcheggio e da via Portanuova verranno deviati verso viale della Vittoria.

Infine, ultima notizia positiva, l’apertura, domenica e lunedì, del parcheggio di piazza I maggio. «Dalla fine di marzo, con Ssm stiamo sperimentando l’apertura dei parcheggi nei giorni festivi – specifica l’assessore alla Mobilità Enrico Pizza – come accaduto a Pasqua e Pasquetta. In quest’ottica quindi il parcheggio di piazza I maggio sarà aperto nelle giornate di domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio. Ringrazio per questo la disponibilità e l’impegno dimostrato dai dipendenti Ssm verso la città».

4.604