Bearzi

Studenti della Mauritania in visita al nuovo Archivio del Comune di Tolmezzo

mauritania.jpgLo scorso sabato 30 agosto un gruppo di studenti della Mauritania ha visitato il nuovo archivio del Comune di Tolmezzo situato in via Percoto nei locali dell’ex autocentro militare. Alla presenza del Sindaco Sergio Cuzzi, del Responsabile dell’Ufficio Opere Pubbliche Valentino Pillinini e dell’Architetto Domenico Romano, progettista dei lavori, gli allievi mauri, accompagnati dal Responsabile del Centro regionale di catalogazione e restauro di Passariano, hanno potuto visitare in modo approfondito l’innovativa struttura.

L’Architetto Romano ha illustrato i diversi interventi che sono stati attuati per l’isolamento e la climatizzazione costante degli ambienti al fine di proteggerli dall’umido ed in particolare dalle muffe. L’ingegnere Pillinini invece si è soffermato sui due diversi tipi di armadi compattatori che custodiranno il materiale bibliografico, utilizzabili in maniera informatizzata o manuale.

La visita all’archivio comunale del capoluogo tolmezzino rientra nel progetto biennale denominato “Salvaguardia delle Biblioteche del deserto”, avviato nel dicembre del 2007 in Mauritania. All’iniziativa partecipano, per la parte straniera, due prestigiosi istituti di studi e ricerca della Mauritania e, per la parte italiana, il Ministero degli Affari Esteri e la Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia che ha ideato e realizza l’iniziativa tramite il Centro regionale di catalogazione e restauro di Villa Manin di Passariano.

L’intervento di cooperazione internazionale mira a tutelare gli oltre 30.000 manoscritti, prodotti fra il XII e il XIX secolo, per la maggior parte conservati nelle quattro città antiche della Mauritania: Cinguetti, Guadane, Tichitt, Oualata iscritte nel patrimonio storico dell’UNESCO.

Il progetto si propone di rafforzare le capacità delle istituzioni culturali del paese africano mediante la creazione di strutture adeguate e la formazione di specialisti che avranno stabilmente cura di questi beni, oggi seriamente minacciati dal degrado.

Una delle fasi dell’intervento prevede, dal 9 luglio al 26 settembre 2008, la presenza in Italia di 12 allievi mauri che stanno seguendo un corso di formazione intensivo presso la Scuola regionale di restauro di Passariano. In questo periodo inoltre sono state programmate alcune visite guidate in diverse biblioteche ed archivi friulani fra cui appunto l’archivio comunale di Tolmezzo.

Nella stessa giornata il gruppo di allievi si è poi recato all’archivio privato Magrini di Luint di Ovaro.

facebook

Lascia un commento

603