Bearzi

Studia e lavora all’estero con Erasmus

Una grande occasione di formazione, divertimento e anche lavoro. Eccovi qui il nuovo progetto ERASMUS finanziato dall’unione Europea. Ragazzi un opportunità da non poerdere! Ma quando sarete all’estero non dimenticatevi di Udine20 e raccontatci la vostra storia.

Svolgere stage di formazione professionale in imprese, enti, centri di formazione e ricerca in 30 Paesi europei, grazie a borse di tirocinio riservate a studenti universitari, specializzandi e dottorandi per acquisire competenze professionali specifiche, una migliore comprensione della cultura socio-economica del Paese ospitante e approfondire le proprie competenze linguistiche. È l’opportunità offerta dal Programma “Erasmus tirocini: Key to Europe. Training Students for the Future” 2007/2008, finanziato dall’Unione europea e promosso dall’Università Udine con l’Ateneo giuliano e il Conservatorio “Tartini” di Trieste.

Si tratta di una novità assoluta. L’iniziativa, infatti, “arricchisce” Erasmus, tradizionalmente destinato alla mobilità studentesca finalizzata allo studio all’estero, della possibilità di svolgimento da parte degli studenti universitari anche di tirocini di formazione professionale in ambito lavorativo.

Gli interessati a partecipare alle selezioni devono presentare domanda e relativi allegati devono essere presentati entro venerdì 25 gennaio al Centro rapporti internazionali d’Ateneo, in via Palladio 8 a Udine tramite raccomandata o consegna diretta all’Ufficio protocollo, sempre in via Palladio 8 – 33100 Udine. Informazioni, bando e modulo di candidatura sono disponibili on line all’indirizzo www.uniud.it/didattica/servizi_studenti alla voce “Mobilità in Europa. Llp/Ersamus tirocinio”.

I tirocini avranno luogo nel periodo compreso tra il primo marzo e il 15 settembre 2008. Si svolgeranno in enti situati in 30 Paesi dell’Europa: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia.

facebook

Lascia un commento

424