Telegram

“Sulle Tracce di Giovanni da Udine”, Venerdì 21 maggio 2021

Venerdì 21 maggio 2021, ore 18.00 – Udine, piazza Libertà, Loggia di San Giovanni. Percorso: piazza Libertà, piazza San Giacomo, via Cavour, via Savorgnana, via Stringher, via Grazzano.

La città di Udine oggi appare una comunità tranquilla, dedita al lavoro, allo studio e allo svago, in pace, ma non è sempre stato così. In questo itinerario si raccontano i torti, le vendette e le gelosie al tempo di Giovanni da Udine, come si legge nelle cronache del Cinquecento. Allora, in città, accadeva ogni sorta di misfatti, da quelli gravi e certuni gravissimi, ad altri che erano mere burle. Tra questi, si ricorda un processo indetto contro sei gentiluomini di Udine, che formavano una banda di veri teppisti dediti a ogni sorta di eccessi come quello assalire le donne, in specie le giovani per divertimento e, alzate loro le sottane, gliele legavano sopra la testa a guisa di sacco, lasciandole nell’impossibilità di liberarsi da sé e colle gambe esposte al vento ed agli occhi dei passanti. 

Come si vede, non sempre il passato è stato migliore del presente, ma la storia è sempre e comunque interessante se non divertente e durante il nostro itinerario interverrà la scrittrice Lucia Burello con la narrazione di una cronaca molto, molto speciale… 

In occasione della mostra “Zuan da Udene Furlano. Giovanni da Udine, tra Raffaello e Michelangelo (1487-1561)”, Gallerie d’Arte Antica del Castello di Udine, dal 12 giugno al 12 settembre 2021, saranno organizzate delle visite guidate alla mostra e alla città. 

Per un incontro piacevole e in sicurezza si ricorda che la responsabilità individuale degli utenti costituisce elemento essenziale per dare efficacia alle misure generali di prevenzione per contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da covid-19. 
Si prega pertanto di prendere visione delle norme sotto indicate:
– è vietata la partecipazione alle visite guidate a tutte le persone con temperatura corporea oltre i 37,50°C 
– è obbligatorio mantenere la distanza di sicurezza di almeno 1 metro
– è obbligatorio indossare sempre una mascherina per la protezione di naso e bocca. Consigliamo l’uso della mascherina FFP2 a protezione sia di chi li indossa e sia delle altre persone.
– è consigliato l’uso del gel igienizzante proprio o messo a disposizione all’ingresso delle strutture 
– per ragioni di sicurezza sanitaria all’atto della iscrizione saranno richiesti i dati di tutti i partecipanti alla visita (nome, cognome e telefono), conservati per 15 giorni e poi cancellati.

Al momento della registrazione verrà richiesto un contributo di € 10,00 che andrà a sostenere le attività istituzionali della Associazione Itineraria.

facebook
453