Sventato furto nella notte al distributore automatico

Nell’ambito dei dispositivi di vigilanza e controllo del territorio disimpegnati dalle pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Squadra Volante della Questura di Pordenone, alle ore 2 circa della scorsa nottata, la “Volante 2”, pattugliando la zona del Comune di Porcia, si addentrava nell’area commerciale ove insiste il Supermercato “CONAD”.

Gli Agenti, transitando per via Lazio, giunti all’altezza del distributori di carburanti “CONAD”, sorprendevano tre persone intente a perpetrare un furto presso quell’area di servizio.

Infatti, il personale di Polizia notava un caterpillar di piccole dimensioni, che aveva sradicato le due colonnine di pagamento, contenenti denaro contante, che erano già state caricate su un Pick-up Ford Ranger.

I poliziotti chiedevano subito rinforzi alla Sala Operativa e si ponevano all’inseguimento, attraverso i campi, dei malviventi, tre uomini travisati e incappucciati, che si dileguavano nelle campagne adiacenti, prendendo tre direzioni diverse e facendo perdere le loro tracce.

Scattavano immediatamente le ricerche, con la nota girata alle Sale Operative della Polizia Stradale e dei Carabinieri del Comando Provinciale di Pordenone tanto che, alle ore 4, una pattuglia dell’Arma procedeva al controllo di un’autovettura Mitsubishi, i cui due occupanti arrestavano il mezzo, dandosi alla fuga appiedata.

Sul posto interveniva anche personale della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica, il quale accertava come il caterpillar, il Pick-up ed il Mitsubishi risultavano essere compendi di furti perpetrati qualche giorno prima, sempre nella Provincia di Pordenone.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro ed denaro delle colonnine è stato recuperato e restituito al titolare del distributore.

facebook
687