Bearzi

Tappa di Piancavallo valida per la Coppa del Mondo di snowboard

E’ stata presentata la tappa di Piancavallo valida per la Coppa del Mondo di snowboard
La manifestazione che fino allo scorso weekend sembrava in forte dubbio a causa dell’improvviso inalzamento delle temperature dovuto all’inversione termica, è stata ufficialmente confermata e si svolgerà regolarmente nelle giornate previste di sabato 25 e domenica 26 gennaio.La due giorni di gare ha ottenuto il semaforo verde direttamente dalla Federazione Internazionale (FIS) che ha seguito passo a passo l’evolversi della situazione di Piancavallo, chiedendo costantemente agli organizzatori aggiornamenti circa le condizioni del manto della pista da gara. Una volta rassicurati dai tecnici di PromoTurismoFVG che l’intera superfice della Sauc, pista designata ad ospitare le competizioni, rispettava i parametri di sicurezza imposti dal regolamento internazionale, e confortati soprattutto dall’abbassamento delle temperature, gli ispettori della FIS hanno deciso di non effettuareil sopralluogo straordinario che si sarebbe dovuto svolgere nella giornata odierna e di mantenere unicamente quello formale previsto per la mattinata di domenica 19 gennaio.La conferma della disputa delle competizioni di Piancavallo è stata celebrata dalle diverse autorità che sono intervenute nel corso della conferenza stampa. Il Governatore della Regione Massimiliano Fedriga ha sottolineato in particolare l’importanza degli eventi sportivi nella valorizzazione del territorio“La Regione Friuli Venezia Giulia crede moltissimo nei valori dello sport ed è molto sensibile ad eventi di questo tipo che portano in grande risalto il nome del Friuli Venezia Giulia nel mondo.”Toni entusiastici anche da parte del Direttore Generale di PromoTurismoFVG Lucio Gomiero che è intervenuto parlando dell’importanza di questa manifestazione ai fini dello sviluppo turistico, “Questo evento è di strategica importanza turistica, perchè si sposa pienamente col nuovo piano strategico di sviluppo della montagna del Friuli Venezia Giulia. Le gare inoltre verranno trasmesse in televisione in molte delle nazioni chiave per lo sviluppo turistico regionale.”Grande soddisfazione anche da parte di Enzo Sima presente in veste di Consigliere Federale FISI con delega allo snowboard che ha fortemente voluto portare la gara a Piancavallo“Piancavallo si è dimostrata fin dagli scorsi campionati italiani una località fortemente apprezzata dalle squadre nazionali di snowboard, al punto che la federazione sta valutando l’ipotesi di nominare la località ai piedi del Monte Cavallo quale centro federale per la pratica dello snowboard. L’arrivo del circuito del massimo circuto dello snowboard rappresenta inoltre una sorta di record per la località avianese, che con questo appuntamento avrà organizzato ben 4 competizioni di Coppa del Mondo di quattro discipline invernali diverse: sci alpino, sci alpinismo e freestyle.” A fare le veci del padrone di casa è stato l’Assesore allo sport del Comune di Pordenone Walter De Bortoli che ha sottolineato il grande lavoro effettuato dallo Sporting Piancavallo, società con sede proprio a Pordenone, nell’organizzare questa importante manifestazione. Il coordinatore del progetto Piancavallo Snowboard World Cup Luca Marcolin, ha tenuto a ringraziare le diverse autorità intervenute e tutti i volontari che si sono resi disponibili per dare il proprio contributo a questo evento. “Senza l’aiuto dei 120 volontari e della preziosa collaborazione di PromoTurismoFVG non sarebbe stato neanche lontamente possibile organizzare la Coppa del Mondo a Piancavallo. La cosa che più mi inorgoglisce di questa manifestazione è stato il fatto che per una volta siamo riusciti a fare sistema, e a remare tutti nella stessa direzione. Ringrazio inoltre, tutte le forze dell’ordine che sono intervenute per averci aiutato a curare al meglio l’aspetto della sicurezza, fondamentale per tutelare l’incolumità degli atleti in pista e fuori.” Nell’occasione è svelato il ricco programma di gare e di eventi collaterali che animeranno la località del pordenonese sabato 25 e domenica 26 gennaio prossimi.A Piancavallo sono attesi oltre 250 persone accreditate tra atleti, tecnici e allenatori in rappresentanza di 20 nazioni provenienti da ben 4 continenti diversi.Grande attesa per la squadra italiana reduce da un avvio di stagione ricco di podi, col veterano Roland Fischnaller autentico dominatore delle prima gare di Coppa del Mondo, che si presenterà al via delle gare di Piancavallo col pettorale giallo di leader della classifica generale, e con Davide Bagozza e Maurizio Bormolini (che hanno salutato i presenti con un simpatico video) reduci da una straordinaria doppietta nell’ultimo slalom parallelo del calendario prima del weekend del pordenonese. Accanto alle competizioni agonistiche si terranno diverse interessanti attività di contorno che animeranno l’intero weekend dell’altipiano.Nelle due giornate di gara i piloti della Subaru Driving School in collaborazione con la concessionaria Sina Auto di Pordenone, saranno a disposizione del pubblico dando la possibilità a chi lo volesse di prendere lezioni di guida sul ghiaccio e sulla neve. Domenica mattina inoltre, entrerà in scena l’elicottero di Elifriulia che permetterà di ammirare dall’alto le fantastiche montagne che contornano Piancavallo con un volo panoramico in quota. Ma non è tutto. Sabato 25 gennaio al termine delle gare di slalom parallelo il parterre si trasformerà in una vera e popria discoteca al cielo aperto, grazie alle musiche dei numerosi Dj di fama internazionale che si alterneranno sul parterre d’arrivo dando vita a The Snowboard Weekend.grande novità dell’ultim’ora la prestigiosa collaborazione con il Giro d’Italia che colorerà di rosa uno dei due percorsi di gara, promuovendo la tappa del 24 maggio che partirà dalla Base dell’Aeronautica Militare di Rivolto e si concluderà con uno spettacolare arrivo in salita proprio a Piancavallo. Ma la sinergia col Giro d’Italia, il più importante evento sportivo italiano, permetterà anche agli atleti FISI dello snowboard di godere delle luci della ribalta in occasione della tappa friulana, con una interessante sfida in salita con bici a pedalata assistita tra i vari snowboarders. La Coppa del Mondo di Piancavallo avrà un’ampia copertura televisiva assicurata dai canali RaiSport ed Eurosport e sarà trasmessa al di fuori dei confini nazionali dalle tv pubbliche tedesche, austriache, bulgare, polacche e slovene.

facebook
1.890