Tavagnacco Chiasiellis 0-1 . Le FOTO del derby

tavagnacco chiasiellis-1

Mortegliano (UD)– Dopo tre lunghi anni di successi ininterrotti, la Graphistudio riassapora l’amaro calice della sconfitta al cospetto di un buon Chiasiellis che ha sfruttato al meglio la scarsa giornata di vena dell’undici di Bearzi. Ci ha pensato Priscilla Del Prete a regalare il successo alla formazione di casa che ha poi legittimato i tre punti con altre due buone occasioni vanificate da Marchitelli con l’aiuto della traversa. L’avvio di gara sembrava favorevole alle gialloblu che già al 1′ vanno vicine al gol. Parisi detta il passaggio a Neboli, s’incunea tra i centrali di casa e cerca l’angolo alla sinistra di Blancuzzi che si distende bene in tuffo e mette in corner. Al 7′ ci prova Stabile dalla distanza ma la palla sorvola la traversa. Il Chiasiellis risponde al 15′ con Vicchiarello che si aggiusta la sfera, aiutandosi con un braccio, e sfiora il palo con una conclusione a mezza altezza. Il promettente avvio di gara lascia spazio al gioco prettamente sulla mediana ma la gara rimane viva anche se costellata di lanci lunghi e poco fraseggio. La prima frazione di gioco scivola via senza ulteriori emozioni. All’intervallo squadre negli spogliatoi sullo 0-0. Il secondo tempo si apre con Bonetti al posto di Stabile, ma la manovra in casa Graphistudio risulta comunque poco incisiva, difettando soprattutto in fase d’impostazione. Manca il metronomo di centrocampo, Sara Di Filippo, e le punte faticano a trovare geometrie in fase di non possesso palla. Al 56′ arriva l’episodio che decide il derby: la retroguardia ospite non riesce a liberare la propria area di rigore e sulla palla vagante è Del Prete a indovinare il drop vincente di sinistro che scavalca Marchitelli vanamente protesa all’indietro. Il vantaggio raddoppia le energie delle ragazze di Talotti, mentre sul versante opposto sale il nervosismo a scapito della precisione dei passaggi. Arrivano anche i cartellini gialli per Donghi, Donà, Parisi e Neboli a stemperare gli animi più focosi, ma è sempre la squadra di casa ad apparire più serena e convinta di portare a casa il risultato. Al 72′ un’invenzione di Vicchiarello per poco non si tramuta nel 2-0 ma la conclusione liftata del numero dieci di casa viene deviata sulla traversa da un’attenta Marchitelli. Ancora Vicchiarello ci prova dalla stessa mattonella e il numero uno ospite riesce nuovamente a respingere la sfera sulla traversa; la palla resta in campo e Miani sciupa la palla del 2-0 a porta sguarnita. La Graphistudio si limita ad un paio di corner pericolosi e a punizioni dal limite che però non fruttano occasioni nitide da gol. Al triplice fischio dell’arbitro è festa grande per le padrone di casa che esultano per la vittoria nel derby che mancava da tre stagioni. Il Tavagnacco deve riflettere sui motivi di una giornata decisamente storta, da dimenticare in fretta visto l’imminente impegno di Coppa Italia di mercoledì prossimo, quando al comunale arriverà il Bardolino Verona.


















TAVAGNACCO NON BRILLA. DERBY AL CHIASIELLIS
Partita avara di emozioni. Il gol di Del Prete regala la vittoria alle biancocelesti

Chiasiellis – Graphistudio Tavagnacco 1-0 (1°t. 0-0)
Reti: 56′ Del Prete.

Brescia: Blancuzzi, Gama, Bortolus, Maglio, Simonato, Donghi, Mian, Zanetti (78′ Cester), Greco, Vicchiarello, Del Prete. All. Talotti.

Graphistudio Tavagnacco: Marchitelli, Neboli, Donà (67′ Bissoli), Martinelli (67′ Zuliani), Sorvillo, Rodella, Stabile (Bonetti), Mauro, Parisi, Riboldi. All. Bearzi.

Arbitro: Daniel Amabile di Vicenza.
Ammonizioni: Donghi (C); Donà, Neboli, Parisi (T).
Espulsioni: -.
Note: terreno in buone condizioni, spettatori 350 circa.

978