Bearzi

Tavagnacco vs Bardolino

calcio.jpgIl Bardolino supera la difficile trasferta di Tavagnacco con un primo tempo di assoluto livello nel quale le friulane hanno sofferto il maggior tasso tecnico delle avversarie.
Tavagnacco senz’altro più in palla nella seconda frazione di gara, che è tornata sui binari dell’equilibrio per soli tre minuti, tra il gol del 1-2 firmato da Bissoli e la splendida bordata di Tuttino che ha rimesso le cose a posto per le venete. 2-4 il risultato finale, che rispecchia i valori visti in campo oggi, anche alla luce delle pesanti assenze di Camporese e Gama tra le fila friulane, e rimanda qualsiasi discorso alle ultime due gare di campionato.

Davanti ad un folto pubblico è il Bardolino a mettersi subito in evidenza, con un gioco manovrato che mette in crisi la retroguardia gialloblu. Le ragazze di Longega sfondano più volte sulle fasce con Gabbiadini e Vicchiarello in evidenza, e proprio quest’ultima serve a Boni l’assist vincente al 16′: incursione dalla destra e palla rasoterra per il fantasista veronese che, all’altezza del dischetto, si aggiusta la palla e con una palombella morbida insacca l’1-0. Al 24′ la risposta del Tavagnacco con una punizione di Brumana che si perde sopra la traversa. Si continua a soffrire, specialmente sulla fascia destra dove Bissoli non riesce a contenere Vicchiarello ben supportata dagli inserimenti di Ledri. Boni e Gabbiadini si trovano quasi a memoria e le veronesi falliscono alcune ghiotte occasioni per il raddoppio. Sul finale del primo tempo è Panico a centrare la base del palo alla destra di Marcutti e poco dopo il Bardolino passa: errore della difesa gialloblu che Vicchiarello sfrutta nel migliore dei modi superando Marcutti in uscita. Il primo tempo si chiude con le venete meritatamente in vantaggio 2-0. Nel secondo tempo la squadra di Bearzi ci mette qualcosa in più, con Di Filippo e Tommasella particolarmente battagliere, e la grinta viene subito premiata quando Bissoli anticipa Picarelli in uscita e schiaccia in rete il bel cross di Brumana dalla destra. L’1-2 riapre i giochi solo per tre minuti, perchè Alessia Tuttino, friulana doc, raccoglie palla al limite dell’area friulana e piazza un bolide sotto l’incrocio che fulmina Marcutti. Il 3-1 veronese spegne ogni velleità di rimonta e il Bardolino, gestita al meglio la fase centrale della seconda frazione di gioco, trova la quarta marcatura al 33′ con Melania Gabbiadini, abile nel ribadire in rete una bella azione in contropiede. Il Tavagnacco ci mette l’orgoglio e riduce lo svantaggio con Ilaria Mauro che elude il fuorigioco avversario e, dopo aver dribblato Picarelli, deposita in rete il 2-4. Negli ultimi minuti la squadra di casa spreca due buone occasioni per ridurre ulteriormente lo svantaggio, ma al triplice fischio del signor Zanette il Bardolino incamera tre punti meritati.

Fonte: Marco Piva

facebook

Lascia un commento

543