PopSockets

Taxi Udine: fermo dei tassisti Confartigianato 23 Gennaio

taxi18 Gennaio 2012 – I tassisti di Confartigianato Udine parteciperanno al fermo indetto a livello nazionale per il 23 gennaio. Lo ha annunciato la nuova capo categoria dei tassisti, Nicoletta Baschirotto, al termine di un incontro fra tassisti questo pomeriggio. Saranno comunque assicurati i “servizi minimi” e l’incasso sarà devoluto in beneficienza. “Vogliamo garantire le emergenze, i servizi agli anziani e ai disabili – spiega Baschirotto – ma nel contempo denunciare la situazione e difendere il nostro presente e soprattutto il nosatro futuro”. I mezzi si fermeranno dalle 9 alle 13. Hanno aderito una trentina di taxi che formeranno anche un corteo che sfocerà in due presidi, in piazza Libertà e davanti alla Stazione ferroviaria. “Spero che i cittadini vengano a trovarci così avremo modo di spiegare loro – dice ancora Baschirotto – le ragioni della protesta e smascherare le molte bugie che si sono dette sul nostro conto in questui giorni. La liberalizzazione non avvantaggia i cittadini, come sostengono, e danneggia sicuramente noi che dovremmo combattere una guerra fra poveri oltre a quella contro il caro gasolio, il caro tasse e la mancanza di lavoro”

facebook

Lascia un commento

542