Bearzi

Teatro: ecco i recuperi dello spettacolo “Itis Galileo” di Paolini – Latisana 19, Tolmezzo 20 dicembre

paolini20Udine 18 dicembre – Arriva finalmente il momento di Marco Paolini nel circuito ERT. L’attore bellunese, dopo l’annullamento delle repliche previste la scorsa settimana a causa di un’influenza, andrà in scena lunedì 19 dicembre alle ore 20.45 al Teatro Odeon di Latisana e, alla stessa ora, martedì 20 dicembre al Teatro Candoni di Tolmezzo con “ITIS Galileo”, lavoro che ha debuttato la scorsa stagione e che prosegue la sua fortunata tournee. Marco Paolini ritornerà in regione anche in aprile, il 4 e 5, al Teatro Comunale di Monfalcone.

“ITIS Galileo” nasce da alcune domande e riflessioni intorno a Galileo e Copernico, e al mondo in cui hanno vissuto, che da un paio d’anni Marco Paolini ha cominciato a scambiare con amici e collaboratori. Da quei ragionamenti e dalle letture sul tema sono nati gli spunti per un racconto, spunti da cui Paolini parte per continuare a cercare le domande per interrogare il presente. Una fra tante: come mai quattrocento anni dopo Galileo per fare l’oroscopo continuiamo a scrutar le stelle come fossero fisse? Che cielo usiamo, quello di Copernico o quello di Tolomeo?
“ITIS Galileo – così lo presenta l’attore – è l’occasione per ragionare di scienza mal digerita sui banchi di scuola, di argomenti ben portati da filosofi, maghi, preti e scienziati circa il modo di immaginare l’universo, di spiegare l’attrito e di far l’oroscopo. Galileo Galilei e gli altri: Claudio Tolomeo e Niccolò Copernico, Tycho Brahe e Giovanni Keplero, Giordano Bruno e Tommaso Campanella, Gneo Giulio Agricola e Andrea Vesalio”. Forse non tutti saranno “interrogati” nell’appuntamento di Zoppola, perché lo spettacolo nasce come racconto aperto con parti di dialogo e lettura sopra alle cose che legano Galileo ad Einstein e ce li rendono vicini. “ITIS Galileo” è un’occasione per addentrarsi in un mondo molto spesso sconosciuto facendo un po’ di chiarezza.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it o contattando il CIT Latisana (0431/59288) e l’Ufficio Cultura del Comune di Tolmezzo (0433/487961).

facebook

Lascia un commento

411