Terminato il ritiro estivo a Paularo

Il Tavagnacco ha archiviato con soddisfazione il ritiro estivo di Paularo, località dove le ragazze sono rimaste da martedì 27 luglio fino a sabato 31. Il fresco della montagna, il campo in perfette condizioni e una organizzazione super hanno reso tutto più semplice. La squadra ha alloggiato nell’albergo diffuso; la maggior parte nell’ex scuola a Dierico, le altre calciatrici in due appartamenti in centro a Paularo. Un grande ringraziamento va alla Velox Paularo, società di casa e al bar/trattoria “In dal Palac” dove il gruppo ha sempre mangiato benissimo. E’ toccato alla prima squadra sudare in questa località dopo che nell’estate 2020 era stato il turno di Primavera e Under 17 gialloblù. Cinque giorni e nove allenamenti per quello che si può considerare un bilancio più che buono. Doppia seduta quasi quotidiana per le ragazze. Nel pomeriggio di giovedì le giocatrici hanno intrapreso i sentieri e le stradine dei monti per una camminata di undici chilometri.

Sabato il Tavagnacco ha salutato Paularo con una partitella contro il Walter Ottica, squadra maschile di amatori. Le fatiche degli ultimi giorni si sono fatte sentire, inevitabile che le gambe non girassero al meglio visti i carichi di lavoro. Mister Rossi è ripartito dal 4-2-3-1 con cui aveva chiuso la scorsa stagione inserendo fin da subito i nuovi volti (Nicole Sciberras terzino destro e Alice Rossi centrale difensivo). La novità è stata la collocazione di Gianesin da terzino sinistro mentre Tuttino si è alternata con Caneo e Grosso a centrocampo. Il tecnico gialloblù ha chiesto di sfruttare il lavoro dei trequartisti esterni Milan e Abouziane mentre Ferin ha agito alle spalle della centravanti Devoto. Complice qualche imprecisione davanti alla porta, la squadra non ha trovato la via della rete. La Walter Ottica ha segnato ed è riuscita a difendere il punteggio.

La società è al lavoro per organizzare altre amichevoli contro squadre di livello. Avversari di pari grado o di categoria superiore farebbero emergere i difetti. Questo permetterebbe a mister Rossi di intervenire sugli aspetti da correggere per continuare a preparare al meglio la prossima stagione.

334