Terrazza a Mare illuminata con il tricolore


A partire da questi giorni, la Terrazza a Mare, che da quasi 50 anni si protende verso l’azzurro dell’Adriatico, sarà illuminata con i colori del tricolore per testimoniare che Lignano Sabbiadoro è al lavoro per riaccogliere gli ospiti con il desiderio di offrire loro una rigenerante esperienza di relax, divertimento e bien vivre dopo le difficoltà affrontate a causa del lockdown imposto dalla lotta al coronavirus.

Tutti gli attori della filiera turistica di Lignano stanno operando, di concerto con i tavoli regionali e nazionali, per mettere a punto le linee guida legate alla gestione delle strutture, della ristorazione, delle spiagge e dei servizi, nell’ottica di scrivere un nuovo vocabolario del turismo e di attivare un nuovo tipo di offerta, che non sia solo una risposta alle necessità dettate dalla contingenza, ma un’esperienza inedita del territorio, capace di anticipare il futuro.

“La Terrazza a mare, con le sue forme avveniristiche, è emblematica della capacità di Lignano di precorrere i tempi e di pensare in modo visionario al futuro. Proprio per questo abbiamo deciso di accenderla con i colori del nostro tricolore, trasmettendo un segno di coesione a partire dagli operatori attivi localmente e con l’intento di unirci simbolicamente a tutto il Paese nello sforzo di rilanciare il turismo, settore fondamentale per tutto il tessuto economico italiano. Ripartiremo come abbiamo già fatto in passato facendo tesoro della nostra esperienza e della nostra progettualità e con l’obiettivo di sempre alla base di ogni nostra iniziativa: il benessere e la felicità dei nostri ospiti”, commenta Manuel Rodeano Presidente Lignano Sabbiadoro Gestioni.

Foto: Francesco Leggio

1.163