Terremoto di magnitudo 6 in Croazia, avvertito in Italia

Un terremoto di magnitudo provvisoria 6 è avvenuto in Croazia ed è stato avvertito in Italia, lungo la costa Adriatica, da Trieste all’Abruzzo, secondo le prime stime dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

La forte scossa di terremoto è stata avvertita chiaramente in gran parte del Nord-Est dell’Italia, fino anche al Ravennate, a Bolzano e a nord di Napoli. Molta paura tra i cittadini, anche se al momento non si registrano danni né feriti. Paura anche in alcuni quartieri di Napoli, dove ai piani alti delle abitazioni delle zone collinari i lampadari hanno oscillato a lungo.

In Veneto sono diverse le segnalazioni giunte ai Vigili del Fuoco che al momento però non registrano danni a cose o strutture.

La scossa è stata avvertita a Trieste, Bologna, Verona e Padova ma anche nelle Marche. La magnitudo registrata dall’INGV sarebbe di 6.4 e non si sa ancora se ci siano stati danni oppure vittime.

Stando a quanto rivela il quotidiano croato Jutarnji si sarebbero verificati numerosi crolli a Petrinja. Il giornale parla di “scene drammatiche” nella città, mentre sono state attivate le sirene d’allarme anche a Zagabria e migliaia di persone si sono riversate in strada.

facebook
1.239