Terremoto in centro Italia: partita anche una squadra della Protezione Civile di Udine

protezione-civile-2

“Esprimo solidarietà e cordoglio ai sindaci e alle popolazioni delle città colpite dal terremoto anche a nome di tutti i cittadini di Udine e del Friuli che hanno ancora molto vivo il ricordo di quella tragedia che 40 anni fa colpì queste terre”.
Così il sindaco di Udine, Furio Honsell, in merito alla forte scossa di terremoto che questa notte ha devastato il centro Italia con epicentro ad Accumuli in provincia di Rieti.
Immediata la risposta da parte della Protezione Civile di Udine che alle 10 di questa mattina ha già fatto partire una decina di volontari con due mezzi, varie attrezzature e torri faro.
“La nostra Protezione Civile – spiega ancora Honsell – già nelle prime ore di questa mattina era stata allertata dalla centrale di Palmanova. Ci siamo sentiti quindi per valutare quali mezzi, anche degli altri servizi del Comune, mettere a disposizione così come avevamo già fatto in occasione del terremoto dell’Aquila. Ringrazio di cuore i volontari – conclude – per la tempestività e la professionalità con cui affrontano terribili emergenze come questa. A loro il ringraziamento non solo mio, ma dell’intera città di Udine”.

571