Udine

The dark side of the stampa: 22/01/2010

damax_33
Dopo molti anni di assenza torna la festa dei giornalisti a Udine. Cosa diversa dal ballo in smoking che organizzava al boschetti o al kursaal di lignano o in qualche altro prestigioso locale il circolo della stampa più di 20 anni fa.
La festa di domani sera (22 genn 2010) ha caratteristiche del tutto nuove. Gli organizzatori sono due giovani telecineoperatori e l’appuntamento è per le 22 nel locale OMBRE ROSSE di Pradamano, vicino al cinecity.
La data coincide con la vigilia della festa del patrono della categoria, San Francesco di Sales. Gli inviti sono stati diffusi a tutto quel magma di persone, giovani e meno giovani che stanno nell’informazione o che tentano disperatamente di entrarci. Giornalisti in senso tradizionale e giornalisti per immagini, collaboratori, fissi e precari, operatori e fotografi, tecnici del montaggio e del web, personale degli uffici stampa.
Tutti insieme per una serata di puro divertimento, assolutamente informale.
Significativi la scenografia però, degna del film quarto potere di Orson Welles e il nome del locale: OMBRE ROSSE. Titolo ambiguo: ombre rosse potrebbero significare il fuoco della cronaca, degli eventi brucianti, dei collegamenti in diretta dai luoghi delle tragedie, ma anche le ultime fiammate di un’ideologia , rossa appunto, che per molti anni è stata egemone, o persino le “ombre”, intese come bicchieri di vino rosso, e sarebbero ombre consolatorie, in questo caso, di una categoria tormentata dal precariato come non mai. Che però non ha bisogno di consolazioni ma semmai di stimoli nuovi, di nuovi traguardi e nuove idee. Una festa cui non mancherò.
PIERO VILLOTTA ( tratto dal sito dell’ordine del FVG http://www.odg.fvg.it )

Seguono le foto della festa dei giornalisti

POTETE SCRIVERE UN COMMENTO NELL’APPOSITO SPAZIO SOTTO IL BOX DELLE FOTOGRAFIE

facebook
958