Bearzi

The wonderful Vintage Market 29 ottobre – 1 novembre 2010

vintage3
“The wonderful vintage market” pensa all’ambiente e lancia la moda del riciclo con l’arte che rivisita il vintage in modo creativo. Un modo moderno di considerare la moda che vede nel “remake” la vera novità di quest’edizione autunnale della mostra-mercato più fashion dell’anno che, dal 29 ottobre all’1 novembre (dalle 10 alle 20), stupirà gli appassionati del genere pronti a
curiosare tra le sfarzose sale di Palazzo Kechler, nel cuore storico di Udine.
Il remake, infatti, insegna a non buttare via nulla e a riutilizzare in chiave nuova indumenti e accessori ormai dimenticati. In pratica è la tendenza che combatte la filosofia usa e getta e che permette di risparmiare su capi comunque di buona qualità. A questo, poi, si aggiunge anche il fascino di trasformare lo shopping in gioco e divertimento.

Il vintage si colloca a metà strada tra il moderno e l’antico, con abiti o accessori di annata che rimangono sempre attualissimi e intramontabili. Oggetti unici che, se apprezzati, acquistano grande valore (spesso sono griffati) soprattutto perché avvolti da un profondo mistero (hanno una storia vissuta nel passato).

Il termine “vintage” deriva dal francese “l’age du vin” e nel mondo della moda identifica un capo d’epoca che si è però rivalutato negli anni grazie alla sua originalità e alla sua irripetibilità negli anni a venire per stile, eleganza e innovazione. Uno stile che rende ogni abbinamento impossibile da replicare, esclusivo, diverso dai modelli che appartengono alle grandi catene di
distribuzione.

facebook

Lascia un commento

432