Bearzi

Tolmezzo: arriva il mercato contadino

piazzacentacasetteSaranno 8 i chioschi in legno del futuro “Mercato Contadino” di Tolmezzo, realizzato grazie all’accordo tra Ersa, Amministrazione comunale e Nuova Pro Loco Tolmezzo all’interno del perimetro di Piazza Centa.

Le iscrizioni saranno raccolte dai rappresentanti della Pro Loco, ente chiamato a gestire il Mercato che successivamente aprirà i battenti venerdì 9 luglio 2010 alle ore 18 con una inaugurazione ed un convegno al quale dovrebbe partecipare anche l’assessore regionale all’Agricoltura Claudio Violino. L’organizzazione della struttura fissa prevedrà, come già sperimentato in altre realtà della Regione, una apertura della vendita diretta dal produttore al consumatore, a cadenza settimanale o bisettimanale, questo in base alla quantità di richieste dei futuri venditori. I numeri da contattare sono quelli di Marco Maieron al 393/9324539 oppure Gianni Martin 338/5483292 od ancora la casella mail [email protected]

Quattro le macrotipologie di prodotti previsti dal disciplinare stipulato tra Amministrazione comunale e Pro Loco, con due chioschi a testa: prodotti lattiero-caseari, salumi e carni, prodotti ortofrutticoli ed infine miele, prodotti florovivaistici, altre tipologie. In caso di eccesso di domande rispetto ai posti disponibili verrà applicato un criterio di selezione con punteggio, privilegiando la sede in Tolmezzo dell’azienda agricola e la vendita di prodotti tradizionali riconosciuto nell’elenco regionale dell’Ersa.

“L’auspicio è che questo investimento compiuto dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’Ersa e la Pro Loco – spiega l’assessore alle attività produttive del comune Aurelia Bubisutti – venga recepito a dovere dai produttori agricoli attraverso un ampia adesione e successivamente anche dai cittadini che avranno una possibilità in più di risparmio attraverso la vendita senza intermediari dei prodotti della loro terra”.

“In questi lunghi mesi di gestazione – aggiunge il presidente della Pro Loco Gianni Martin – sono state molteplici le manifestazioni di interesse nei confronti dell’apertura del Mercato, ora siamo pronti e questi spazi non attendono altro che di essere occupati nella loro interezza, in caso di richieste ulteriori rispetto al numero dei chioschi è ipotizzata anche una turnazione dell’occupazione degli stessi”.

facebook

Lascia un commento

918