Bearzi

Tolmezzo: cinema made in Carnia 25 sett/2 ott 2014

Immagine 4Due incontri per incentivare il dialogo tra i carnici prendendo spunto da temi affrontati in pellicole interamente girate in Carnia: La Mozartina (Matteo Cracco, 2010) e Jacopo Linussio e la Carnia del ‘700 (Bruno Mercuri, 1991).
Così la Fondazione Museo Carnico “M. Gortani” di Tolmezzo apre al cinema made in Carnia, programmando due serate ad ingresso gratuito, visioni e dialoghi con la partecipazione di ospiti e relatori. Un invito rivolto a tutta la comunità carnica per una riflessione ed un confronto partecipativo sulle prospettive del futuro in montagna.
Il primo appuntamento è giovedì 25 settembre alle ore 20.30 nella Sala Centro Servizi Museali adiacente al Museo Carnico con la proiezione del cortometraggio La Mozartina.
A introdurre il film un’intervista agli ideatori della pellicola ed al compositore Giovanni Canciani, il quale annuncerà curiosità ed indiscrezioni anche a proposito dell’imminente apertura del Museo La Mozartina 2. Alla proiezione seguirà un incontro aperto di natura socio antropologica su temi riguardanti la consapevolezza, la volontà e le possibilità del cambiamento.
La Mozartina, un  film-fiction totalmente girato in Carnia da Matteo Cracco. Non un documentario, ma la narrazione di una vicenda di vita moderna che per temi e valori, nella surrealità delle emozioni individuali, fornisce spunti di riflessione per ritrovare dei principi guida cui riferirsi.
Il secondo appuntamento di MoviealMuseo è giovedì 2 ottobre alle ore 20.30 con la proiezione del mediometraggio Jacopo Linussio e la Carnia del ‘700. Ospiti professionisti nel campo della cultura e dell’impresa, per disquisire sui temi legati al patrimonio artistico ed imprenditoriale carnico di ieri e di oggi ([email protected] – 3393205479).

facebook
609