Bearzi

Tolmezzo: Leggimontagna 21-23 Settembre

Leggimontagna compie 10 anni e trasforma la Festa della Mela anche in Festa della Montagna

Il prossimo mese di settembre Tolmezzo e le varie associazioni del territorio daranno una nuova prova di maturità e sinergia, qualificando il tema e la festa della mela nel concorso internazionale Leggimontagna e fondendo due eventi in uno per proiettare il capoluogo carnico, nelle giornate del 21-22 e 23 settembre, al centro dell’Arco Alpino.

In occasione della 10^ Edizione del Premio Leggimontagna – concorso letterario dedicato alle opere di narrativa e saggistica, guide e racconti inediti, affiancato anche da due sezioni dedicate ai filmati-video – i personaggi del mondo della cultura, in particolare impegnati sui temi della montagna, famosi alpinisti italiani e stranieri, saranno presenti alle cerimonie di consegna dei premi e potranno così conoscere anche la tre giorni dedicata alla Festa della Mela, manifestazione clou d’autunno del capoluogo carnico, quest’anno giunta alla 17^ edizione, trasformando il tutto in una grande Festa della Montagna che includerà anche degli spazi specifici dedicati agli sport di montagna.

Per realizzare quanto sopra è stato stretto un patto di collaborazione tra l’ASCA (l’Associazione che raggruppa le sezioni CAI della Carnia, Canal del Ferro e Val Canale), la Nuova Pro Loco Tolmezzo, il BIM Tagliamento, la Comunità Montana della Carnia, Carnia Welcome, con il sostegno anche di Fondazione CRUP, Regione Autonoma FVG, Comune di Tolmezzo, Comune di Tarvisio.

Nei giorni scorsi i vari rappresentanti degli enti interessati si sono trovati per stilare il primo calendario di massima, all’interno del quale ci saranno appuntamenti per tutti i gusti. Nella giornata del venerdì, per esempio, spazio alle premiazioni Filmati-Video con la presentazione dei filmati vincitori, che tra l’altro saranno proiettati con gli altri a concorso i prossimi 17 e 18 agosto, a Tarvisio, in occasione del “Kugy Mountain Festival”.

Il sabato invece, sin dalla mattina, durante un incontro-dibattito si parlerà delle prospettive dell’Arco Alpino, quindi gli aperitivi letterari, e nel pomeriggio la cerimonia di consegna dei riconoscimenti ai vincitori delle sezioni letterarie di Leggimontagna; domenica lo sport di montagna protagonista con stand dedicati all’arrampicata, al volo libero, al nordic walking, al cicloturismo e al soccorso alpino ed una tavola rotonda finale che cercherà di lanciare un sistema a rete funzionale alla promozione turistica della Carnia attraverso queste discipline.

facebook

Lascia un commento

450