Webcam

Tomezzo: neonato contrae la pertosse; il fratello maggiore, anche lui positivo, non è mai stato vaccinato

dscf0598_302_gUn neonato di due mesi è ricoverato in Ospedale a Tolmezzo (Udine) da venerdì scorso per un caso di pertosse, malattia che può mettere in pericolo la vita dei neonati. Lo riferisce l’Azienda sanitaria 4 Alto Friuli, che nel suo sito internet fa sapere che “l’indagine epidemiologica effettuata dai sanitari ha documentato la malattia anche nella madre e nel fratello più grande, che non era stato mai vaccinato. Quindi, come è prassi in questi casi, i medici di famiglia e i pediatri della zona sono stato allertati per ricercare e trattare opportunamente eventuali altri soggetti colpiti da questa ‘piccola epidemia'”. L’azienda riferisce che “le cure prontamente messe in atto sembra abbiano scongiurato il peggio e il bimbo sta lentamente migliorando”. Nel 2010, sempre in Carnia, una precedente epidemia di pertosse aveva colpito un bambino di pochi mesi che era deceduto. L’azienda sanitaria ricorda che la pertosse “è una malattia molto contagiosa e richiama l’importanza della vaccinazione, con richiami suggeriti per future mamme e per chi vive a contatto con i neonati. “Purtroppo nei comuni della Carnia ci sono alcune famiglie che rifiutano le vaccinazioni raccomandate – conclude la nota -. Nel caso della pertosse in queste zone la copertura vaccinale è inferiore al 90%, mentre invece la soglia minima raccomandata dall’OMS è del 95%

facebook
2.572