Totò di Natale rapinato nella sua villa di Empoli

Secondo le prime informazioni, un gruppetto di cinque o sei persone avrebbe agito contro l’ex attaccante dell’Udinese e della Nazionale italiana, aspettandolo mentre rientrava a casa in compagnia della moglie e dei due figli. Quindi i malviventi gli avrebbero puntato una pistola alla tempia, e si sarebbero fatti consegnare un orologio del valore di 30mila euro. Nessuno per fortuna è rimasto ferito.

In una nota, “La società Carrarese Calcio 1908 esprime la propria vicinanza e solidarietà stringendosi in un affettuoso abbraccio a Mister Antonio Di Natale ed alla sua famiglia a seguito della vile rapina subita la scorsa notte nella propria abitazione” si legge in una nota della società.”

795