Traffico animali: Gdf intercetta furgone con 23 cuccioli in precarie condizioni

Cuccioli 2
Un carico di cuccioli provenienti dall’Est Europa, trasportati in precarie condizioni igienico-sanitarie, è stato intercettato nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di San Giorgio di Nogaro lungo la A4, tra i caselli autostradali di Porpetto e Latisana, in direzione Venezia. All’interno di un Fiat Ducato con targa slovacca, i finanzieri hanno scovato 23 cuccioli di varie razze, rinchiusi in gabbie piccolissime, senza cibo, acqua e sistemi di aerazione, in condizioni igienico-sanitarie precarie. I cuccioli sembravano anche di età inferiore a quella riportata sui documenti di trasporto. Potrebbero essere stati dunque strappati alle cure delle madri prima del termine dello svezzamento. Attualmente gli animali sono stati posti sotto sequestro in un canile di San Canzian d’Isonzo. La Procura ne ha disposto l’affidamento in custodia ai cittadini che ne facciano richiesta e vengano ritenuti idonei, non appena i cuccioli potranno lasciare il canile. L’autista è stato denunciato per maltrattamento di animali

(Foto Archivio)

2.361