Trieste: 12mila caschetti da lavoro “occupano” Piazza dell’Unità

Dodicimila caschetti da lavoro gialli e rossi ‘occupano’ da questa mattina piazza dell’Unità d’Italia a Trieste, in segno di protesta per i posti di lavoro persi nel settore dell’edilizia in meno di cinque anni. I caschetti occupano la gran parte della grande piazza e ricordano. La protesta è organizzata dall’Ance del Friuli Venezia Giulia che oggi ha in corso un incontro con i candidati alle regionali del 21 e 22 aprile, e ricorda la manifestazione dell’Ance inscenata a piazza Affari

685