Bearzi

Trieste: 14 operai ricoverati per virus non identificato

ono 14 gli operai ricoverati all’ ospedale di Cattinara per aver contratto un virus che, secondo quanto si è appreso, presenta sintomi simili alla polmonite, con forti dolori, febbre e crisi respiratorie. Le loro condizioni non sono gravi, ad esclusione di uno per il quale i sanitari parlano di situazione preoccupante. Tutti gli operai lavorano alla ristrutturazione di una nave da crociera nel bacino dell’arsenale San Marco di Trieste. I ricoveri sono cominciati nei giorni scorsi, oggi si sono verificati gli ultimi tre. I sanitari sospettano che la diffusione del virus, ancora non identificato, possa essere avvenuta durante l’attività lavorativa, forse attraverso l’acqua utilizzata nelle cabine di bordo. Per la ristrutturazione della nave sono impegnati 1600 operai che lavorano e vivono su di essa, con turni lungo le 24 ore. La fine dei lavori è fissata per il 7 aprile e comporterà un aumento di 182 cabine, un altro ponte esterno e una serie di attrezzature di intrattenimento.

facebook
303