Bearzi

Trieste Airport, incrementa del 15,6% il traffico di gennaio

trieste airport imbarchi
A gennaio 2017 si è registrata una crescita del numero di passeggeri del 15,6%, del 14% l’incremento dei voli. Dopo il +2,1 di novembre e il +5,3 di dicembre 2016, il primo mese dell’anno segna un ulteriore miglioramento della performance di traffico dello scalo regionale con un +15,6 percento. Un risultato conseguito grazie all’introduzione di nuove destinazioni (Catania con Ryanair e Istanbul con Bora Jet) e per la crescita dei passeggeri su altre rotte: +25,1% sul Trieste-Monaco (Lufthansa), +24,1% sul Trieste-Valencia (Ryanair) e +10,6% sul Trieste-Roma (Alitalia). “La previsione di traffico per il 2017 è di un incremento dei passeggeri del 15% – sottolinea con soddisfazione il Direttore Generale di Treste Airport Marco Consalvo – il dato di gennaio conferma un trend di crescita soddisfacente. Nel corso delle prossime settimane concluderemo accordi commerciali per ampliare il network di destinazioni dal nostro aeroporto per offrire collegamenti con forte propensione turistica e funzionali alle connessioni internazionali”. Dopo l’apertura della nuova area partenze proseguono nel frattempo i lavori di ammodernamento del terminal e di realizzazione del nuovo polo intermodale.

facebook
1.349