PopSockets

Trieste: arrestati i vertici di una banda napoletano-ucraina dedita al contrabbando

furgone poliziaLa Polizia di Trieste ha concluso l’operazione ”Voyager” eseguendo sei misure cautelari e numerose perquisizioni emesse dalla DDA del capoluogo giuliano. Arrestati i vertici di un’ associazione per delinquere transfrontaliera finalizzata al contrabbando di tabacchi lavorati esteri, gestito dalla malavita ucraina in accordo con la camorra. Tre importanti componenti sono stati arrestati oggi a Napoli con la ”contabile” del gruppo, una donna di 68 anni; altri 3 cittadini ucraini sono cercati in Italia e all’estero per l’esecuzione dell’arresto. Le indagini, durate un anno e mezzo, sono cominciate dopo alcuni arresti di corrieri ucraini effettuati dalla Polizia di Frontiera di Trieste, che consentivano di ricostruire rotta e destinazione dei tabacchi di contrabbando.

facebook

Lascia un commento

374