Trieste: ballottaggio tra Roberto Dipiazza e Francesco Russo

A Trieste sarà ballottaggio tra il candidato del centrodestra Roberto Dipiazza e il candidato del centrosinistra Francesco Russo. Con un vantaggio di oltre dieci punti, “sarò difficile da raggiungere”, ha commentato il sindaco uscente, parlando di “un bellissimo risultato”.

Roberto Dipiazza, appoggiato dalle liste Lista Civica Dipiazza per Trieste, Lega Salvini Fvg, Noi con l’Italia Dipiazza Sindaco, Cambiamo Trieste, Forza Italia e Fratelli d’Italia, e Francesco Russo, sostenuto dalle liste Partito Democratico-Demokratska Stranka, Uniti per un’altra città-Zdruzeni za drugacno mesto, Partito animalista ambientalista, Lista Russo Punto Franco, Ts 21-26 Russo Sindaco e Noi Pensionati Insieme, accedono al ballottaggio per l’elezione a sindaco di Trieste.

Dipiazza ha ottenuto 38.954 voti, pari al 46,92 per cento dei voti validi; Russo ha ottenuto 26.275 voti, pari al 31,65 per cento dei voti validi.

Hanno inoltre ottenuto voti:

– Riccardo Laterza (Adesso Trieste-Patto per la città), con l’ 8,62 per cento dei voti (7.156)

– Ugo Rossi (Verità 3V Libertà), con il 4,46 per cento dei voti (3.702)

– Alessandra Richetti (Movimento 5 Stelle), con il 3,43 per cento dei voti (2.847)

– Tiziana Cimolino (Europa Verde-Verdi Trieste e Sinistra in Comune Levica), con l’ 1,67 per cento dei voti (1.389)

– Giorgio Marchesich (Federazione per l’indipendenza del Territorio libero di Trieste), con l’1,36 per cento dei voti (1.128)

– Franco Bandelli (Futura), con lo 0,93 per cento dei voti (771)

– Arlon Stok (Podemo), con lo 0,59 per cento dei voti (491)

– Aurora Marconi (Trieste), con lo 0,37 per cento dei voti (307)

Un dato vero, ma se dall’altro lato si formasse una coalizione di più realtà, la partita potrebbe essere ancora aperta.
    ‘Adesso Trieste’ si riunirà domani per decidere. Occorrerà vedere poi le scelte del M5S e così dei vari cespugli. Russo, comunque, è sembrato soddisfatto e ha annunciato che “lavoreremo per una grande coalizione”.
    Dipiazza e Russo in serata si sono incontrati nei pressi del municipio e tra i due c’è stato un primo botta e risposta: il sindaco uscente ha affermato di non aver mai detto di poter vincere al primo turno, ma Russo non ci sta e davanti alla stampa chiede il fact checking. Poi la stretta di mano.
    Diversa la situazione a Pordenone: Alessandro Ciriani, sostenuto dal centrodestra unito, vanta il 60% dei consensi circa.

704