Trieste: bora in aumento, stasera nevicate

bora
Trieste continua a essere spazzata da una bora forte, che soffia con un’intesita’ media di 50 km orari e raffiche che toccano i 100 km. In citta’ la colonnina di mercurio segna 2 gradi, ma a causa del vento la percezione del freddo e’ di quasi 10 gradi sotto zero. Gli esperti dell’Osmer (Osservatorio meteorologico regionale) prevedono che da stasera sul Carso e sulle Prealpi Carniche potrebbero iniziare le prime nevicate. Su pianura e costa soffiera’ bora forte e molto fredda, molto forte a Trieste, con raffiche oltre i 100 km orari.

Ma il freddo attanaglia tutto il Friuli Venezia Giulia, soprattutto sui monti con meno 8 gradi a Tarvisio, meno 9 gradi a Piancavallo, meno 7 gradi a Forni di Sopra, meno 15 gradi sul Monte Zoncolan e meno 17 gradi sul Monte Lussari. Domani potrebbe nevicare su tutta la regione, mentre la bora a Trieste potrebbe toccare e addirittura superare i 150 km, con alto rischio di formazione di ghiaccio al suolo. I meteorologi prevedono che in Slovenia tra stasera e domani la bora potra’ raggiungere i 200 km orari.
Trieste e’ spazzata da una bora gelida che poco dopo le 8 di stamattina ha raggiunto la velocita’ di 129 km orari. La velocita’ media del vento, che si e’ levato ieri mattina rinforzandosi nel corso delle ore, e’ di 65 km orari. A Trieste la temperatura e’ di +1,3°, ma causa bora la percezione e’ di un freddo molto piu’ intenso. Domani, cosi’ prevede il meteorologo Giancarlo Visciano dell’Istituto Nautico di Trieste, la bora potra’ raggiungere la velocita’ di 130-140 km orari. Mercoledi’ le raffiche raggiungeranno i 100 km orari. Da giovedi’ pomeriggio, il vento iniziera’ a calare e la temperatura ad aumentare.

Da stanotte c’e’ il rischio di ghiaccio al suolo, non solo a Trieste, ma in tutta la regione, dove fa molto freddo. Stanotte, sul monte Lussari, nel Tarvisiano, la colonnina di mercurio ha raggiunto -17°.

Fonte: Adnkronos

Lascia un commento

617