Bearzi

Trieste: Capitaneria di Porto, 176 missioni, 322 persone salvate

30 Dicembre 2011 – Nella conferenza stampa di oggi alla Capitaneria di porto di Trieste la Direzione Marittima del Fvg ha tracciato il bilancio dell’attività 2011. Si ricorda, in particolare, il recupero dell’Ursus, i cui ormeggi erano stati rotti dalla bora. Sono state 176 le missioni compiute con 322 persone salvate tra diportisti, bagnanti e pescatori impiegando 13 mezzi, di cui 3 unità navali classe 800 Sar in grado di operare con ogni condizione meteo marina. Sono state poi ispezionate 252 navi, delle quali 130 di bandiera straniera; rilasciate 2585 autorizzazioni varie a navi ed unità minori da traffico mercantile e da pesca. Nell’ambito del servizio di polizia portuale e marittima sono stati effettuati 11.800 controlli, che hanno fatto riscontrare 460 illeciti per oltre 200 mila euro di sanzioni inflitte. Come protezione ambientale delle coste e del mare, la Guardia Costiera del Fvg ha eseguito 2.555 controlli sul demanio marittimo, 832 verifiche sul ciclo dei rifiuti e 704 ispezioni su condotte di scarico e fonti inquinanti. Per la protezione della Riserva Marina di Miramare sono state effettuate 440 missioni. Infine, controlli di prodotti ittici e iniziative di solidarietà.

facebook

Lascia un commento

334