Trieste. Cinesi facevano false assunzioni di connazionali: perquisite 30 aziende

TRIESTE (14 dicembre) – Si sta concludendo in queste ore una lunga indagine condotta dalla Squadra mobile di Trieste coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo giuliano, contro le false assunzioni effettuate da imprenditori cinesi per consentite l’ingresso di loro connazionali in Italia.

Lascia un commento

189