Trieste: controlli su abuso alcolici e droga

Gli agenti della Questura e della Polizia Municipale di Trieste hanno iniziato a effettuare controlli relativi agli abusi nella vendita e somministrazione di alcolici, e allo spaccio di sostanze stupefacenti durante le ore notturne. I controlli sono legati alla nuova ordinanza del sindaco Roberto Cosolini, che prevede il divieto di somministrare sostanze alcoliche in bicchieri di vetro o in lattina dalle ore 23.00 alle ore 5.00; è vietato anche l’abbandono sui marciapiedi o sul suolo pubblico di contenitori e bicchieri. Sono state identificate circa 50 persone, alcune delle quali con precedenti per detenzione e spaccio di stupefacenti. In un solo caso gli agenti della Polizia Municipale hanno multato un giovane che stava orinando nei pressi del portone di un condominio. I controlli proseguiranno per tutto il periodo estivo e si estenderanno anche alla Baia di Sistiana

facebook
411