Trieste: Duino, visita guidata al castello – 16 dic 2018

“Assenso alla vita e alla morte sono una cosa sola. Consentire a una e non all’altra è una limitazione che esclude ogni infinità. Non esiste né aldiquà né aldilà, bensì la grande unità, il circolo estremo che li bagna entrambi, in cui sono di casa gli esseri che ci sopravanzano, gli angeli…”– Reiner Maria Rilke.

Le Elegie duinesi (1912-1923) sono l’ultima e somma opera poetica di Rainer Maria Rilke (1875-1926), uno dei massimi lirici tedeschi moderni, ammirato da filosofi come Wittgenstein e scrittori come Pasternak. Rilke iniziò a scrivere le Elegie nel 1912 a Duino dove si trovava presso il castello dei principi della Torre e Tasso. Si tratta di dieci componimenti d’ispirazione filosofica che ruotano attorno a temi dell’identità della vita e della morte, in quanto momenti dello stesso processo del divenire in un’eterna metamorfosi; la bellezza dell’essere, che va sottratta alla consunzione del tempo tramite l’eternità dello spirito, la creatività dell’arte, che getta un ponte tra i due regni.

VISITA GUIDATA AL CASTELLO DI DUINO  -16 dicembre 2018
Con particolare attenzione al soggiorno del poeta Rainer Maria Rilke 

Incontro: ore 10.00- Ingresso del Castello di Duino – località Duino-Aurisina (Trieste)
Conclusione:ore 12.30
Costo:ingresso al castello e visita guidata 15 Euro a Persona – Bambini gratis fino ai 5 anni compiuti

Nota:
La visita sarà possibile solo al raggiungimento del numero minimo di 15 persone adulte.
Nel caso non si raggiunga il numero minimo entro mercoledì 12 dicembre, l’itinerario sarà annullato, previo avviso a tutti gli iscritti.

Informazioni & Prenotazioni: ITINERARIA Mobile 347 25 22221 [email protected]

721