Trieste: ecco la maratonina delle donne – 19 apr 2015

women-2Mamme, gruppi di amiche e colleghe, donne che fanno parte di associazioni o enti cittadini e ancora amanti del fitness che appartengono a palestre o società del territorio, tutte di corsa in una giornata all’insegna dello sport e della responsabilità sociale.

Conto alla rovescia per la Trieste SoloWomenRun di domenica 19 aprile, quest’anno inserita come seconda tappa del primo circuito nazionale di corsa femminile solidale che ha preso il via lo scorso 8 marzo da Cagliari (1600 partecipanti a numero chiuso ma 4mila richieste) e si concluderà in ottobre a Monza.
La Trieste SoloWomenRun, organizzata da 42K e Bavisela, giunge alla terza edizione e conferma partenza ed arrivo al centro commerciale Montedoro di Muggia dove tutte le donne e le rispettive famiglie troveranno importanti servizi gratuiti quali, ad esempio, parcheggio auto-moto, baby parking, spogliatoio, docce e pronto-spesa.
Confermato come sempre lo spirito dell’evento, che valorizza iniziative in campo sociale. Il 50% netto delle iscrizioni verrà infatti devoluto al Movimento Donne Trieste per il progetto R.O.S.A. indirizzato a supportare le donne sole, separate, divorziate, vedove, con o senza figli.
Due i percorsi previsti nello splendido scenario del biotopo delle Noghere: uno Challenge di 10 km, riservato alle tesserate Fidal o Eps Coni con classifica finale, e uno Open di 3,5 km a passo libero aperto a tutte che, rispetto al passato, quest’anno è stato modificato per renderlo più semplice ed accessibile anche ad eventuali passeggini.
Tra le top runner già iscritte l’atleta di punta della Bavisela, Daniela Da Forno, vincitrice della 2. Faro Vittoria Light Race lo scorso 29 marzo, che ha sottolineato proprio la valenza benefica dell’appuntamento, insieme a tante altre runner che nei giorni scorsi hanno confermato la partecipazione con entusiasmo.  Particolarmente ricco il pacco gara per l’edizione 2015: per le prime 700 iscritte in omaggio la speciale t-shirt rosa Diadora limited edition, per le prime 500 anche gli occhiali fashion SoloWomenRun e per tutte tanti gadget by Rougj, con prodotti cosmetici, e omaggi by Azienda Agricola Il Pucino, con prodotti a base d’aloe.  Il percorso si snoderà nel verde del biotopo attorno ai laghetti delle Noghere. Iscrizioni aperte ogni pomeriggio (lun-sab, 15.30-19.30) al negozio Wind di piazza Unità d’Italia a Trieste e online su bavisela.it fino al 17 aprile. La tariffa per la Open è di 10 euro e 15 euro per la Challenge che
diventeranno rispettivamente 12 e 18 euro sabato e domenica al centro commerciale Montedoro (sab 10-19, dom 8.00-9.45) dove sarà possibile effettuare le ultime iscrizioni e ritirare pettorale e pacco gara. Alle 10 di domenica è fissata la partenza per la Open, alle 10.45 quella per la Challenge, mentre alle 12.15 si svolgeranno le premiazioni. Per tutte le iscritte è previsto anche un ristoro finale. In palio premi by Diadora, Rougj, Azienda Agricola Il Pucino e buoni spesa Montedoro.
A dare il via ufficiale alla corsa sarà la signora Santina Deodato che proprio il 19 aprile spegnerà ben 101 candeline.
Tutte le foto della giornata saranno pubblicate su www.bavisela.it, sulle pagine Facebook Bavisela Trieste e Solo Women Run e anche sul sito www.fotomorellieventi.com.
617