Trieste: fermati 7 clandestini

Consegna auto Polizia Stradale 13_12_2010-5
Sette immigrati irregolari, tra i 19 e i 31 anni, sono stati fermati ieri pomeriggio a Opicina dalla IV Zona Polizia di Frontiera – Settore di Trieste. Il gruppo è stato notato da una pattuglia impegnata nelle consuete attività di contrasto all’immigrazione illegale. Si tratta di due palestinesi e cinque pakistani, tutti senza documenti e in buone condizioni di salute. Al termine delle verifiche gli extracomunitari sono stati sottoposti alle previste procedure amministrative.
Dai primi accertamenti emerge che i clandestini sarebbero stati scaricati da un furgone qualche ora prima e poi avrebbero proseguito a piedi. I sette avrebbero viaggiato insieme soltanto nell’ultimo tratto verso l’Italia, dopo aver risalito in tempi diversi la cosiddetta rotta balcanica. L’intero viaggio sarebbe costato parecchie migliaia di euro.

568