Trieste Film Festival: da Sgarbi a Risi – 17-23 Gennaio

La 24/a edizione del Trieste Film Festival,maggior appuntamento italiano con il cinema dell’Europa centro-orientale, si svolgerà dal 17 al 23 gennaio tra Teatro Miela e Sala Tripcovich; gli incontri col pubblico si terranno al Caffé Tommaseo. Il programma è stato illustrato oggi dai direttori artistici Annamaria Percavassi e Fabrizio Grosoli. “C’é una nuova organizzazione, che ci ha dato una rinnovata energia ma non ha stravolto il nucleo principale del Festival: ai tre concorsi principali si sono affiancate nuove sezioni” ha illustrato Annamaria Percavassi. Trieste Film Festival aprirà con “Il viaggio della signorina Vila” di Elisabetta Sgarbi, con musiche di Battiato. Tra gli eventi speciali, ‘Il sorprasso’ di Risi riproposto a 50 anni dall’uscita in un documentario ad esso dedicato. Sarà poi inaugurato un progetto della Casa del Cinema: omaggio all’ attrice triestina Laura Solari.Si svolgerà collateralmente il forum ‘When East meets West’ (dal 21 al 23) dedicato ai paesi di lingua tedesca. Tra le altre sezioni del Festival: ‘Muri del suono’ – musica che diventa film – ‘Zone di cinema’, i registi che operano in Fvg, ‘Eastweek, nuovi talenti, grandi maestri’ e il III Premio “Corso Salani”.

556