Trieste: il rabbino licenziato, intenta causa di lavoro alla comunità ebraica?

La comunità ebraica di Trieste ha “licenziato” il proprio rabbino capo, Itzhak David Margalit, 64 anni, dal 2007 nel capoluogo giuliano, che si è rivolto ai sindacati e potrebbe intentare causa di lavoro. La decisione – si è appreso a Trieste – è stata sottoposta alla Consulta rabbinica italiana, e sarebbe dovuta ai cattivi rapporti tra la guida spirituale e la Comunità; il Consiglio della Comunità ebraica ha quindi deciso il 27 ottobre scorso di sollevare Rav Itzhak David dall’incarico. Nel frattempo, l’interessato si è recato in Israele per riferire al Rabbino capo d’Israele, e annuncia il ritorno per il 20 novembre.

1.518