Trieste: incendio alla serra dei colibrì, Silvio(dedicato al premier) in fin di vita

serra-colibriCasi strani della vita, nel giorno in cui il presidente del consiglio va sotto alla camera il colibrì dedicato a lui, in quanto si era impegnato a salvare la struttura dedicata agli uccellini, è in fin di vita dopo il rogo di ieri

‘Silvio’, il colibrì nato in cattività nella serra di Miramare (Trieste), si è salvato dal rogo che questa mattina ha semidistrutto la struttura causando la morte di cinque volatili. ‘Silvio’ era stato chiamato così per l’interessamento del premier alla colonia triestina, intervento sollicitato, tra gli altri, da Vittorio Sgarbi che si era battuto per mantenere in vita la struttura. Silvio è ancora in ossigenoterapia ma si salverà, hanno detto a Miramare. “Non so se sia il più resistente, ma sicuramente è stato il più fortunato”, ha spiegato all’ANSA Stefano Rimoli, presidente del Centro Colibrì di Trieste, commentando le conseguenze dell’incendio. La struttura è al centro di una contesa giudiziaria e amministrativa che si protrae da anni. L’area è da mesi posta sotto sequestro giudiziario perché sospettata di essere un’opera edile abusiva. Nei mesi scorsi sono arrivati dei finanziamenti, ma ridotti rispetto alle necessità. Il colibrì ‘Silvio’ è uno tra i pochissimi esemplari della specie nati in cattività.

facebook
958