Bearzi

Trieste: nascondevano in auto 165 mila euro

SOLDI
Avevano nascosto nel cruscotto dell’auto 165 mila euro in banconote da 500, ma sono stati fermati e denunciati dagli agenti del Nucleo di Polizia Tributaria di Trieste. Un cittadino italiano di 46 anni e un romeno di 26, provenienti dalla Slovenia, sono stati fermati per un controllo dalle Fiamme Gialle. Le attuali normative in materia di circolazione transfrontaliera di valuta permettono di trasportare solo importi inferiori ai 10.000 euro. I due non hanno voluto fornire alcuna giustificazione per il possesso del denaro. I finanzieri hanno quindi sequestrato la metà dell’importo (77.500 euro) e hanno elevato contravvenzione per l’illecito. La sanzione prevista va da un minimo di 46.350 a un massimo di 77.250 euro e sarà comminata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

facebook
1.201