Trieste: nuovo fronte dell’immigrazione, rintracciati 21 pakistani

poliza 2014-1Due cittadini pakistani, entrambi residenti in Italia, sono stati arrestati dalla Polizia di Frontiera a Opicina (Trieste) per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. A bloccarli – sabato scorso – sono stati gli agenti, in collaborazione con la Guardia di Finanza, a bordo di un furgone con targa italiana da cui poco prima avevano fatto scendere, nel centro di Villa Opicina, un gruppo di 21 migranti irregolari, cittadini afghani e pakistani tra 20 e 35 anni, di cui due minorenni.

495