PopSockets

Trieste: operaio alcolista picchiava la moglie. Arrestato

22 Marzo 2012 – Un operaio triestino di 36 anni, con una forte dipendenza dall’alcool, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Aurisina per aver picchiato e minacciato di morte ripetutamente la madre di 65 anni. L’ipotesi di reato formalizzata dal Pm Cristina Bacer, che ha disposto la custodia cautelare in carcere, è di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Le continue vessazioni subite dalla donna avevano come teatro l’appartamento di famiglia nella periferia Est della città, dove l’operaio viveva con la madre e il padre, anche quest’ultimo succube del comportamento del figlio. Il calvario della madre è iniziato nel corso del 2011 ed è durato sino ai primi mesi di quest’anno. I carabinieri hanno agito sulla base di alcune segnalazioni esterne, in un contesto di forte disagio familiare, e solo nell’ultima fase delle indagini sono riusciti ad ottenere la conferma delle molestie da parte della vittima.

facebook

Lascia un commento

368