Bearzi

Trieste: quindicenne si nasconde nell’armadio e incastra ladri

L’incredibile prontezza di spirito di una quindicenne, che si è nascosta in un armadio avvisando con il telefono cellulare la famiglia, ha consentito alla polizia di intervenire immediatamente e di arrestare due ladri che stavano svaligiando la casa. E’ successo questo pomeriggio nel centro storico di Trieste, in Corso Italia 24. L’adolescente, rimasta da sola in casa, si è accorta che qualcuno era entrato nell’appartamento e allora si è nascosta in un grande armadio dell’abitazione, all’ultimo piano del palazzo, senza che i due malviventi se ne accorgessero. Dall’armadio ha allertato i genitori che si sono rivolti al 113. Agenti in abiti civili hanno atteso che la coppia di ladri uscisse dallo stabile per arrestarli, non senza qualche difficoltà. Si tratta di due pregiudicati, di origine georgiana, che hanno tentato la fuga tra le vie del centro fra lo stupore dei passanti. Ma un imponente spiegamento di forze predisposto dalla Questura ha permesso di bloccarli in pochi minuti. Sono in corso indagini per appurare se i due facciano parte di una banda. La ragazza, impaurita e in forte stato di shock, una volta riabbracciati i genitori è stata portata all’ospedale Burlo Garofolo.

facebook

Lascia un commento

304