Bearzi

Trieste: rapina in tabaccheria, titolare minacciata con coltello

Ha minacciato di morte la titolare della tabaccheria con un coltello a serramanico intimandole di non chiamare la polizia e si è impossessato dei 400 euro contenuti nella cassa. Infine, si è allontanato a piedi dal negozio senza fretta per non dare nell’occhio. E’ successo ieri mattina, alle 6.45, in una tabaccheria di via Negrelli, pochi minuti dopo l’apertura del negozio. Il rapinatore, secondo quanto descritto dalla donna alla polizia, aveva il volto coperto da un passamontagna nero, indossava una felpa con un cappuccio ed aveva un accento straniero, probabilmente dell’Est Europa. Le indagini sono condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Trieste.

facebook

Lascia un commento

279